Aneddoti 17

aneddoti

Vedendo mio marito che si cuciva un bottone, gli dissi che il ditale non era sul dito giusto.
«Lo so – mi rispose -. Dovrebbe essere sul tuo!».

Nel pieno dell’euforia del pranzo nuziale, lo sposino confida alla suocera:
«Devo confessarvi una cosa, mamma: io mi inalbero spesso, e a volte senza ragione…».
«Non preoccuparti!
– lo interrompe l’anziana signora -. Finché ci sarò io, le ragioni non ti mancheranno!».

Da “La Settimana Enigmistica”

Annunci

Aneddoti 16

aneddoti

La cameriera annuncia alla padrona una telefonata:
«Non so chi sia, signora, ma dalla voce mi sembra una faccia nuova».

Da “Tempo”, 20 dicembre 1974, p. 114.

La maestra chiede ai suoi piccoli studenti:
«Cos’è la foresta vergine?».
La risposta di uno di loro:
«È quel luogo dove la mano dell’uomo non ha ancora messo piede!».

Anonimo 1947

Aneddoti 15

aneddoti

Alberto Sordi ha incontrato un compagno di scuola che non vedeva da almeno vent’anni. L’uomo aveva l’aspetto di uno che non se la passava troppo bene e ad un certo punto, descrivendo le proprie sfortune, disse all’attore:
«Figurati che mi è nato un bambino un mese fa e ancora non ho trovato i soldi per una culla!».
«Oh!, se non ti offendi, te le offro io. Ma dimmi: dove lo hai fatto dormire sinora?».
«Pensa un po’: nello scatolone del televisore che mi son fatto mandare a casa!».

Da “Tempo”, 8 febbraio 1974, p. 76.

Aneddoti 14

aneddoti

Durante una lite furibonda, il marito incolpa la moglie di aver abusato della sua buona fede fin dal loro primo incontro.
«Non è assolutamente vero!», urla di rimando la signora. «Io non ti sono mai corsa dietro quando tu mi facevi la corte!».
«Oh, non c’è dubbio!»,
ammette beffardo il marito. «La trappola non corre mai dietro al topo, ma riesce a prenderlo ugualmente!».

Da “La Settimana Enigmistica”

Aneddoti 13

aneddoti

«Mi dispiace, amico mio – dice un tale a un giovanotto che gli ha chiesto la mano di sua figlia -, ma io non ho allevato mia figlia con affetto e tenerezza infiniti per poi vederla vivere accanto ad un idiota!».
«Sono d’accordo con voi, signore
– risponde pronto il pretendente -, ed è proprio per salvarla da questo che vorrei sposarla!».

Da “La Settimana Enigmistica”

Aneddoti 12

aneddoti

Durante un pranzo, un giovane uomo che si trovava seduto fra Madame de Stael e Madame Rècamier, volendo fare un complimento alle due donne, esclamò con enfasi:
«Eccomi qui fra l’intelligenza e la bellezza!».
«È vero
– aggiunse prontamente Talleyrand, che aveva udito la frase -. E senza possederne né l’una né l’altra!».

Da «La Settimana Enigmistica».

Aneddoti 11

aneddoti

In un salotto romano si parlava di un’attrice non molto brava, ma che ha avuto numerose vicende sentimentali.
«Di lei – ha detto un pittore – i posteri diranno se non altro che è stata una grande amatrice…».
«Non esageriamo
– l’ha interrotto Paolo Stoppa – non scambiamo per una vita da grande amatrice una semplice successione di piccole crisi di nervi!».

Da “Tempo”, 19 giugno 1971, Anno XXXIII, n. 25.